Mobilità

Mobilità 2018/19

Ordinanza Ministeriale

PRESENTAZIONE DOMANDE

  • Personale docente: dal 3 al 26 aprile 2018
  • Personale educativo: dal 3 al 28 maggio
  • ATA: dal 23 aprile al 14 maggio 2018

COMUNICAZIONE AL SIDI

  • Scuola dell’Infanzia: 11 maggio 2018
  • Scuola Primaria:  11 maggio 2018
  • Scuola secondaria I grado: 5 giugno 2018
  • Scuola secondaria II grado: 22 giugno 2018
  • Personale educativo: 22 maggio 2018
  • Personale ATA: 22 giugno 2018

PUBBLICAZIONE MOVIMENTI

  • Scuola dell’Infanzia: 8 giugno 2018
  • Scuola Primaria: 30 maggio 2018
  • Scuola secondaria I grado: 25 giugno 2018
  • Scuola secondaria II grado: 10 luglio 2018
  • Personale educativo: 22 giugno 2018
  • Personale ATA: 16 luglio 2018

AUTODICHIARAZIONI / ALLEGATI

Altre info e moduli da LINK Gilda Napoli
Scheda sintetica Mobilità LINK

Istanze on line     

Mobilità ATA 2017/2018
trasferimenti provinciali  interprovinciali e tabulato riassuntivo

Risultati Mobilità
Primo Grado interprovinciali e provinciali
Secondo Grado interprovinciali e provinciali

Mobilità 2017 le date i modelli:

Scuola dell’Infanzia
Presentazione domande: 13 aprile – 6 maggio
Pubblicazione dei movimenti: 19 giugno 2017
Scuola primaria
Presentazione domande: 13 aprile – 6 maggio
Pubblicazione dei movimenti 12 giugno 2017
Secondaria I grado
Presentazione domande: 13 aprile – 6 maggio
Pubblicazione movimenti 4 luglio 2017
Secondaria II grado
Presentazione domande: 13 aprile – 6 maggio
Pubblicazione movimenti 20 luglio 2017
Personale educativo
Presentazione delle domande: 13 aprile – 6 maggio
Pubblicazione movimenti 30 giugno
Insegnanti religione cattolica
Presentazione delle domande: 13 aprile – 16 maggio
Personale ATA
Presentazione  domande: 8 maggio-29 maggio Pubblicazione movimenti 24 luglio

Download docenti:

Autodichiarazioni: all. Fall D sec.  –  all. D primaria  – Punt. aggiuntivo

Download personale ATA:

All. D ATA – All. E  – All. F ATA – Dic Pers. ATA – Prec. L.104 ATA  – Tab. valutazione titoli

confluenza nuove C. d. C. –  Tabelle prossimità  – Cod. meccanografici – Contratto mobilità (non firmato dalla FGU)

Istanze on line      federazione gilda unams como   

Accedi con le tue credenziali ad istanze on line per compilare la domanda

Le principali novità di quest’anno:

  1. deroga al vincolo di permanenza triennale nella provincia di titolarità e nella scuola in cui si è ricevuto l’incarico triennale: tutti i docenti potranno presentare domanda di mobilità sia provinciale che interprovinciale;
  2. domanda unica sia per il trasferimento provinciale che interprovinciale (restano distinte le domande per i passaggi di cattedra/ruolo e si dovranno produrre tante domande quanti sono i passaggi richiesti);
  3. eliminazione della fase comunale e mobilità solo per le fasi  provinciale e interprovinciale;
  4. abrogazione delle preferenze per comuni e distretti;
  5. indicazione di un massimo di 15 preferenze complessive, che potranno comprendere o fino a 15 ambiti oppure un massimo  di 5 scuole e un massimo di 10 ambiti;
  6. impossibilità, per i docenti titolari di ambito con incarico triennale, di esprimere l’ambito di titolarità e la scuola in cui si ha l’incarico triennale;
  7. titolarità su scuola per chi ottiene il trasferimento in una delle istituzioni scolastiche espresse nel modulo-domanda; chi invece sarà assegnato su ambito avrà la titolarità su ambito e sarà assegnato per chiamata diretta;
  8. equiparazione, nelle sole domande di mobilità, del servizio pre- ruolo o svolto in altro ruolo al servizio nel ruolo di appartenenza;
  9. organico unico per gli istituti comprensivi comprendenti più plessi anche di comuni diversi e per gli istituti di istruzione superiore con più indirizzi e sedi (ciò vuol dire che nella domanda si potrà indicare non più il codice dei plessi o indirizzi ma il codice della sede di organico; sarà poi il dirigente scolastico ad assegnare i docenti ai plessi in base ai criteri stabiliti dalla contrattazione d’Istituto);
  10. le aliquote destinate alle mobilità territoriale interprovinciale, a quella professionale e alle immissioni in ruolo: alle immissioni in ruolo il 60% dei posti liberi dopo i trasferimenti provinciali; ai trasferimenti interprovinciali andrà il 30% dei posti disponibili dopo i trasferimenti provinciali; ai passaggi di cattedra e di ruolo il 10%

Slides FGU su Ipotesi-CCNI-mobilità 

 

 Documentazione da allegare alla domanda:

  • dichiarazione dei servizi
  • autodichiarazione dei titoli e per chi ha i requisiti necessari:
  • dichiarazione relativa al punteggio aggiuntivo (bonus 10 punti)
  • dichiarazione servizio continuativo
  • certificazione medica attestante i requisiti per beneficiare delle precedenza con legge 104/92 o di altre precedenze previste dal CCNI, in particolare dall’art. 13;
  • documentazione del rapporto di parentela e dell’assistenza con carattere di unicità;
  • documentazione per usufruire delle maggiorazioni di punteggio derivanti da esigenze di famiglia.
  • Ogni altra documentazione/autocertificazione comprovante quanto dichiarato nel modulo-domanda.

Coordinamento Provinciale di Como